stagnatura

I rivestimenti compatti di stagno sono apprezzati per il loro valore protettivo di fronte agli agenti atmosferici, alle acque, alle soluzioni e a varie sostanze, fra cui sono da notarsi le alimentari.

La stagnatura si fa talvolta preferire per il colore bianco dello stagno, che permane anche a contatto con l’umidita’ e di vari gas.
La stagnatura galvanica, va prendendo sempre piu’ piede, soprattutto perche’ consente un miglior controllo dello spessore dei rivestimenti dei vari oggetti, lamiere comprese.

I rivestimenti galvanici di stagno si dimostrano molto duttili solitamente con porosita’ variabile.

Lo stagno e’ abbastanza resistente contro la corrosione e l’ossidazione; i rivestimenti offrono particolare protezione nei confronti delle sollecitazioni moderate.

Stagnatura su ottone: